IoT e Telco

 

14mila miliardi di dollari entro il 2030: è questo il valore stimato da Accenture per il mercato IoT. Il report Dynamic Digital Consumers Survey descrive un settore in continua espansione, che coinvolge player importanti e apre grandi prospettive di crescita.

Da un lato troviamo le Telco, che potrebbero cogliere questa opportunità per espandere ulteriormente la propria offerta, dall’altro, i giganti digitali (primi fra tutti Google e Amazon) che stanno già sperimentando dispositivi di ultima generazione e servizi basati sull’intelligenza artificiale. 

Lo studio analizza nel dettaglio uno dei temi più attuali del momento, quello della “casa connessa”. Tra i maggiori interessi dei consumatori, troviamo il controllo da remoto di elettrodomestici e luci (39%), i sistemi di sorveglianza e sicurezza (29%) e i termostati intelligenti (25%).

Molti però lamentano uno scarso livello di personalizzazione, con problemi di accesso, privacy dei dati e assistenza. Ma a far riflettere è soprattutto il fatto che la maggioranza degli intervistati (71%) si affiderebbe ai provider tradizionali anche per la connettività dei dispositivi IoT, magari con un’offerta unica che comprenda tutti gli altri servizi domestici. L’IoT offre quindi alle Telco un’occasione preziosa, che andrebbe colta proponendo servizi integrati capaci di far fronte a quelli di una concorrenza sempre più agguerrita.

 

Leggi il report completo QUI